Italia

Foggia, 48enne muore travolto dalle onde

motovedettaFOGGIA. Un uomo di 48 anni Michele Romoli è morto dopo essere caduto da una scogliera, mentre con alcuni amici stava pescando seppie. E’ successo a Vieste in provincia di Foggia.

L’incidente è avvenuto la scorsa notte, intorno alle 3 e 30, quando l’uomo, tecnico di laboratorio dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, è scivolato, cadendo in acqua. A lanciare l’allarme al 118 gli amici della vittima, che stavano pescando poco distante da lui. Sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto di Vieste, coordinati dalla Direzione marittima di Bari, e le motovedette della Guardia costiera di Vieste. Si è trattato di un soccorso complicato, proprio per le difficili condizioni meteo e marittime.L’uomo è stato risucchiato dalle onde e purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico