Italia

21 aprile – 2671 anni fa nasceva Roma

 Accadde Oggi. 2761 anni “Ab Urbe Condita”, direbbero gli antichi latini, cioè dalla costruzione della città di Roma. La leggenda ci narra che il 21 aprile dell’anno 753 avanti Cristo, Romolo, dopo aver ucciso il fratello Remo, mise mano a quella che diventerà una delle più grandi urbanizzazioni del mondo moderno, la città di Roma.

Certamente siamo di fronte ad una data convenzionale, visto che un agglomerato preurbano già pare fosse preesistente al 753 a.C., nell’area di Sant’Omobomo, alle pendici del Campidoglio, ma si sa che gli uomini amano i fatti “certi” ed ecco quindi che la leggenda ci tramanda il doppio volo di avvoltoi a favore di Romolo, che fece da presagio alla scelta del luogo dove avviare la costruzione della città, che appunto per Romolo era il Palatino, mentre per il fratello Remo sarebbe dovuta essere il colle dell’Aventino. Oggi i problemi della città sono ben altri e probabilmente una semplice disputa urbanistica e di mera speculazione edilizia, avrebbe avuto un significato ben diverso. L’occasione fu comunque quella di mettere insieme tre popoli, i latini, i sabini e gli etruschi, per un coacervo di miscele che portò questa città e la sua gente a dominare il mondo conosciuto, per un bel poco di tempo. Anticamente il 21 aprile si festeggiava la Dea Pala (protettrice della pastorizia), da cui la Festa Palilea o Palilia, addirittura i natali di Roma in epoca fascista riuscirono a sostituire la Festa del 1° Maggio, proprio con i “Natali di Roma”. Nella capitale la Festa è sentita ed onorata con sfilate e solite gite fuori porta, anche oggi che la città si appresta tra una settimana ad eleggere il nuovo “re” di Roma, in forma democratica, naturalmente parlando.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico