Esteri

Papa Benedetto XVI in visita negli Usa

Benedetto XVI con George W. BushWASHINGTON. Ha scelto l’America come meta per il suo ottavo viaggio internazionale ed è stato accolto in pompa magna.

Arrivato ieri all’aeroporto di Andrews Air Force Base, Papa Benedetto XVI ha trovato il presidente George W. Bush con la consorte Laura, il vicepresidente Dick Cheney, il segretario di Stato Condoleezza Rice e la presidente della Camera Nancy Pelosi. Oggi il Pontefice si è recato alla Casa Bianca e, al suo arrivo, una folla ha intonato le note di “Happy Birthday” per festeggiare il suo 81° compleanno. Papa Ratzinger ha lodato la nazione ospitante, dichiarando: “Come nazione confrontata alle complesse problematiche politiche ed etiche del nostro tempo sono certo che il popolo americano troverà nel suo credo religioso una preziosa fonte di discernimento e ispirazione per perseguire un ragionevole, rispettoso e responsabile dialogo nello sforzo di costruire una società più umana e libera. La democrazia – ha concluso – può fiorire soltanto quando i leader politici sono guidati dalla verità ed esercitano la saggezza nata da fermi principi morali nelle decisioni con conseguenze sulla vita e il futuro della nazione”. Da parte sua Bush, durante il suo discorso di benvenuto, ha affermato: “In un mondo in cui qualcuno evoca il nome di Dio per giustificare atti di terrore, assassinio e odio, abbiamo bisogno del suo messaggio che Dio è amoreed abbracciare questo amore è il modo più sicuro per salvare l”uomo dal cadere preda dell”insegnamento del fanatismo e del terrorismo. Abbiamo bisogno del suo messaggio che la vita umana è sacra”. La visita del Papa terminerà sabatoed uno dei momenti clou del viaggio saràla visita, prevista per venerdì, al Palazzo di Vetro dell”Onu su invito del segretario generale il sudcoreano Ban Ki-moon.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico