Cesa

L’Udc in piazza raccoglie più di 200 firme

gazebo dell'Udc in piazza De MicheleCESA. L’Udc in piazza De Michele per “restituire la preferenza da esprimere in favore dei candidati presenti nelle liste”.

Nella mattinata di domenica 30 marzo, l’Udc cesano ha, infatti, messo in atto una raccolta di firme per modificare l’attuale legge elettorale che non prevede di fatto la possibilità da parte dei cittadini di esprimere la preferenza per un singolo candidato. L’obiettivo della petizione di ieri è dunque quello di restituire la preferenza da esprimere in favore dei candidati presenti nelle liste per l’elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Un’iniziativa che ha riscosso un grande successo. All’una, infatti, già più di duecento cittadini si erano recati presso il gazebo per apporre la propria firma sotto la proposta di legge. La raccolta firme è continuata anche nel pomeriggio. Di fatto l’attuale sistema impedisce la scelta diretta del candidato dando ai cittadini solo la possibilità di scegliere il simbolo. “Bloccando le liste e scegliendo dall’alto i candidati – si legge nella proposta di legge – attraverso una vera e propria cooptazione da parte delle segreterie, escludendo le base elettorale, si ingegna un meccanismo perverso per cui il candidato stesso, anziché preoccuparsi di instaurare un forte legame col territorio, con la propria base elettorale, è attento ad instaurare un rapporto di fedeltà politica con quei centri di potere decisionale cui è demandata la selezione dei futuri parlamentari”. Da qui la necessità di modificare il sistema elettorale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico