Caserta

Si aprono spiragli per i lavoratori del Carrefour

Sergio DCASERTA. A seguito delle manifestazioni sindacali organizzate dai lavoratori del Carrefour di Capodrise, che avevano manifestato contro la paventata messa in mobilità di circa ottanta addetti e che avevano subito la inutile repressione da parte delle forze dell’ordine, si è svolta questa mattina a Roma, una riunione alla quale hanno partecipato i vertici della multinazionale ed il segretario provinciale della categoria Commercio della Ugl Caserta Carmine Cimmino.

Da fonti sindacali si apprende che si sarebbero aperti interessanti spiragli di trattativa, a tal proposito la direzione Carrefour ha fissato un nuovo incontro con i lavoratori per il giorno 21/04/2008 presso la sede di Capodrise. “Spero che si riesca a trovare un ragionevole sbocco a questa faccenda – ha commentato il segretario provinciale della Ugl Caserta Sergio D’Angeloe che si eviti l’ennesima emorragia di posti di lavoro nella nostra provincia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico