Caserta

Rinascimento, concerto “Stanze a Palazzo”

CASERTA. Fervono i preparativi per “Stanze a Palazzo”, concerto-spettacolo di “rime , danze e frottole” nelle corti del Rinascimento, che in anteprima nazionale verrà eseguito dal complesso vocale e strumentale “Comtessa de Dia”, presso il Centro Servizi Culturali di Caserta, sabato 26 aprile, alle ore 18, nel chiostro di Sant’Agostino di via Mazzini.

L’iniziativa, ad ingresso gratuito, è organizzata dall’Unart Group e proposta dall’associazione “CuiusVis Toni”, ed ha avuto il patrocinio morale dell’Assessorato alla Cultura del comune di Caserta nella persona del dottor Gianfranco Fierro e la collaborazione del “Centro Studi Vox”, l’associazione open sources “MOS’S” e dall’associazione universitaria “Collaborazione per lo Sviluppo”. “Una serata di suggestioni rinascimentali per riprendere l’ambiente sonoro in cui si immergevano le corti del cinquecento. – dice il direttore d’orchestra,maestro Ferdinando de Martino – E’ quello che propone l’ensemble “Comtessa de Dia” in un originale programma vocale rimarcato dalla brillantezza delle percussioni, attraverso l’evoluzione del canto nel secolo che vide il fiorire al suo fulgore massimo della Polifonia, da Lasso a Palestrina, passando per Dowland ed Orazio Vecchi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico