Caserta

La cucina napoletana in lingua svedese

Nikko AmandonicoCASERTA. La casa editrice Prisma si è cimentata in un’operazione intrigante: un libro (splendido come veste grafica) sulla cucina napoletana in lingua svedese, già tradotto in finlandese, olandese, tedesco e prossimamente in italiano.

Il libro, dal titolo “Una bella spaghettata”, sarà presentato domenica 20 aprile, alle ore 12, presso lo show room “Nida” in via Mazzini. Vi sono infatti trattative in corso con una nota casa editrice di tradizione gastronomica. In un momento così tragico per la Campania anche un testo di questo genere dedicato al colore, alla fantasia ed alla genialità culinaria napoletana assume un significato: con autorevolezza noi campani teniamoci ben stretti i nostri valori di appartenenza, le tradizioni e le bellezze di qualsiasi genere esse siano! Notevole è lo spazio dedicato dall’autore, Nikko Amandonico, al padre francescano Mauro Pasquale e ai suoi famosi piatti: cucina semplice, dove si coglie il gusto del buon mangiare e del buon bere. Il tutto in un’atmosfera, quella del Complesso Monumentale di Sant’Angelo in Placo, ferma irrealmente ad un tempo che fù: la biblioteca del ‘400, il chiostro, l’antico refettorio interamente affrescato, il panorama mozzafiato ed i profumi speziati. Una location eccezionale dove le celle dei frati sono state trasformate in una residenza piacevolissima e dove eventi di ogni genere trovano la più “fusion” delle collocazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico