Villaricca

Villaricca, quinta edizione de “Il Racconto nel cassetto”

 VILLARICCA (Caserta). Si tratta di un traguardo importante per il Premio letterario nazionale “Il Racconto nel cassetto”, organizzato dall”Associazione Libera Italiana di Villaricca, in provincia di Napoli, diventato un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli scrittori emergenti d”Italia.

Sin dalla nascita, nel 2004, “Il Racconto nel cassetto” si è dimostrato un concorso innovativo, in quanto prevede la pubblicazione delle opere vincitrici, interessante, perché offre anche un premio in danaro agli scrittori che quest”anno si contendono 10 mila euro, ma soprattutto focalizzato, cioè concentrato sul tema della promozione culturale e della valorizzazione delle bellezze del territorio a nord di Napoli. Per questo motivo, l”Ali ogni anno ospita a Villaricca i venti scrittori finalisti. “Gli incontri sulla scrittura e le numerose iniziative collaterali – dice il presidente Pietro Valente – danno vita a una rassegna culturale intensissima rivolta ad un pubblico quanto mai eterogeneo di ragazzi, insegnanti, addetti ai lavori e famiglie. Molti di loro arrivano da altre regioni e ospitarli qui contribuisce a far apprezzare le nostre bellezze naturali. E quest”anno più che mai, contiamo di archiviare le immagini del nostro territorio sommerso dai rifiuti che purtroppo hanno fatto il giro d”Italia e del mondo”. Anche per la Quinta edizione si rinnova l”appuntamento con il giro turistico tra Villaricca e Giugliano alla riscoperta di chiese e aree archeologiche. Ritorna anche il seminario di scrittura, mentre la novità più succosa consiste nell”aver deciso di dedicare la consueta serata di Gala alla premiazione degli scrittori vincitori, tre per la sezione “Racconti” e tre per la sezione “Fiabe”. L”evento si svolgerà in collaborazione con radio Crc. L”edizione 2008, che si svolgerà nei giorni 1 e 2 maggio 2008, mette in gara 560 racconti in rappresentanza di tutte le regioni d”Italia. Dopo la prima selezione effettuata dall”agenzia letteraria “Libri in circolo” e dalla giuria popolare, dei venti lavori finalisti sono sei quelli che verranno premiati dagli esperti Ermanno Corsi, Giuseppe Montesano e Pietro Treccagnoli, giurati sin dalla prima edizione. I nomi dei venti finalisti sul sito www.assoali.it. Della giuria popolare, coordinata da Luigi Gallucci, hanno fatto parte: Pietro Valente, Tina Maggio, Tobia Iodice, Luigi Argiulo, Angela Fabozzi, Michele Vallefuoco, Teresa Meo, Aniello Di Nardo, Nando Bocchetti, Enzo Langellotti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico