Sant’Antimo

Sant’Antimo, sfida di “centimetri” in classe

alunni in classeSANT’ANTIMO (Napoli). Una gara per scoprire chi di loro fosse sessualmente più dotato.

E’ accaduto alla scuola media “Papa Giovanni XXIII” di Sant’Antimo, paese della periferia napoletana, dove cinque ragazzi, di età compresa tra i 12 e i 13 anni, hanno formato un cerchio e calandosi i pantalonisi sono sfidati a suon di centimetri per stabilire il vincitore dell’insolita gara. Il tutto durante una normale lezione scolastica con gli altri alunni e, soprattutto, l’insegnante in aula. L’accaduto è venuto alla luce in seguito ad una telefonata anonima al commissariato di Polizia di Frattamaggiore che ha avviato un’indagine sul caso. Così i cinque studenti sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico. La stessa insegnante, una supplente di 40 anni, è stata denunciata per gli stessi motivi ma ha replicato affermando di non essersi accorta di quello che stava accadendo in aula. Gli inquirenti non credono a tale versione e stanno ascoltando diversi testimoni tra cui il preside dell’istituto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico