Campania

Santa Maria CV, Romano: “Elezioni fallimentari per Giudicianni”

Giancarlo GiudicianniSANTA MARIA CAPUA VETERE (Caserta). Riceviamo e pubblichaimo un comunicato stampa dell’onorevole di Forza Italia Paolo Romano in merito ai risultati elettorali delle elezioni politiche.

“Sono stato silente sino ad oggi perché rispettoso del risultato elettorale conseguito dall’aggregazione Giudicianni lo scorso anno alle amministrative, sebbene ne avessimo più volte ed ampiamente preannunciato l’immediato fallimento. Preannunciammo il fallimento di una coalizione nata solo per raccogliere voti, senza una progettualità per la città ma con le idee chiare circa gli interessi dei singoli da rappresentare. Dopo un anno ci ritroviamo con l’ennesima crisi in atto causata dalla forte contrapposizione di due scuole di interessi. Riprendo oggi ad intervenire sulle questioni sammaritane all’indomani della grande affermazione del Pdl in città; una affermazione che è andata al di la di ogni più rosea aspettativa perché fondante sulla sfiducia nei confronti dell’amministrazione comunale. Il 54% rappresenta una sonora bocciatura alla disamministrazione posta in essere sino ad oggi dal Pd e dall’aggregazione del sindaco Giudicianni. Noi di Fi dobbiamo sentirci orgogliosi della grande fiducia riposta in noi dagli elettori che hanno dimostrato di aver compreso il nostro messaggio fatto veicolare alle amministrative dello scorso anno: dobbiamo avere la capacità di far emergere tutte le loro difficoltà e disgregazioni perché è la gente che oggi, avendo compreso che la precaria amministrazione cittadina si regge sull’interesse, più di ieri ci dà la responsabilità di una opposizione ancor più intransigente, ferma, dura. Non deve più accadere che parte dell’opposizione si lasci strumentalizzare da una fazione della maggioranza attraverso il passaggio di notizie, atti e fatti tesi solo a coinvolgerci per ottenere il proprio tornaconto; non dobbiamo più farci armare la mano per i loro squallidi interessi di fazione in lotta l’un contro l’altra. Questo gioco ormai si è capito e non si ripeterà certamente. Noi siamo, perché la gente ce lo chiede, l’unica forza di contrapposizione ed alternativa a questa maggioranza. Pertanto le energie profuse sino ad oggi devono moltiplicarsi per mandarli a casa quanto prima. Chiunque dell’opposizione si discosti da questa linea, avrà agito a titolo personale. Da oggi in poi sarò molto attento ai fatti della politica sammaritana in piena sinergia con il gruppo dirigente cittadino affinchè non si facciano più sconti ad una maggioranza che tale non è più in città e che ha dimostrato di non sapere amministrare. Ha dimostrato di non agire nell’interesse della collettività ma, ribadisco, nell’interesse delle singole anime che la compongono. Dopo un anno riconoscano di aver fallito restituendo il mandato nelle mani del popolo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico