Campania

San Nicola, Della Peruta e i giovani del Pdl ringraziano elettori

affaele della PerutaSAN NICOLA LA STRADA (Caserta). Ancora non si placa in città l’entusiasmo dei sostenitori del Popolo della Libertà per la schiacciante vittoria del 13 e 14 aprile.

A San Nicola la Strada, già dalle amministrative del 2006, i circoli di Alleanza Nazionale e Forza Italia sono stati i precursori delle sinergie politiche che oggi a livello nazionale sono sfociate nella creazione del Popolo delle Libertà e che proprio nel 2006 sono state determinanti per la vittoria del Sindaco Angelo Antonio Pascariello che, proprio recentemente ha pubblicamente esternato la sua volontà di aderire all’unico grande partito del centrodestra. “Sono invitate ad aderire al PDL – ha affermato Raffaele della Peruta, presidente del locale movimento giovanile di AN, Azione Giovani – tutte le associazioni ed i movimenti presenti sul territorio della Città di San Nicola la Strada che per idee e valori si riconoscono nel progetto politico voluto da Fini e Berlusconi e che ha portato il neo partito a suffragi considerevoli, affinché le sinergie per il futuro siano foriere di importanti successi anche a livello locale. In Provincia di Caserta l’affermazione in termini di consensi certamente rappresentano una inversione di tendenza dei cittadini – sottolinea della Peruta – che al di là della effettiva rappresentazione su scala nazionale della attuale legge elettorale si riconoscono nel bipartitismo dell’alternanza. Il 47 per cento dei consensi ottenuti su scala politica, a livello locale devono far riflettere quanti hanno criticato la politica di Fini e Berlusconi ed è indubbio che questo debba rappresentare un punto di partenza per le future sfide che la città di San Nicola la Strada in un futuro prossimo si appresta ad affrontare con il contributo forte dei suoi amministratori ad operare nell’interesse della collettività. Sentimento di dispiacere, invece – aggiunge – verso l’Unione di Centro che con la sua corsa solitaria e con gli attacchi non misurati nei confronti del Popolo della Libertà ha perso una grande occasione, nonostante che quest’ultimo, partito liberale, moderato e garantista, sia da sempre stato molto aperto al confronto ed alla collaborazione con quanti si riconoscono nei suoi valori fondamentali. Un forte ringraziamento – ha concluso della Peruta – a tutti i cittadini che con umiltà, discrezione e senso di appartenenza hanno voluto tributare al Popolo delle Libertà simili consensi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico