Campania

San Marco, Zitiello scrive a sindacati su vicenda ex 3M

Gabriele ZitielloSAN MARCO EVANGELISTA (Caserta). Martedì scorso, al termine di un entusiasmante scrutinio, che lo ha visto sempre in testa, Gabriele Zitiello, dipendente di una nota struttura clinica del casertano, è riuscito a battere il sindaco uscente di centrodestra ed a far ritornare, dopo una pausa di cinque anni, la sinistra al governo della città di San Marco Evangelista.

Neppure il tempo di festeggiare e di insediarsi ufficialmente che il neo primo cittadino, che nel suo programma aveva messo la questione occupazionale fra i primissimi posti, ha preso carta e penna ed ha chiesto alle segreterie provinciali e di categoria di Cgil, Cisl e Uil di incontrarsi il prossimo 29 aprile alle ore 16,30 presso il palazzo municipale per fare il punto della situazione sulla vicenda ex 3M. “L’attenzione ai temi dello sviluppo e dell’occupazione – ha scritto Gabriele Zitiello nella missiva – soprattutto in una realtà a forte vocazione industriale come il territorio di San Marco Evangelista, vuole essere uno dei capisaldi di questa nuova Amministrazione Comunale che ho l’onore di rappresentare. Ritengo, in tale contesto, prioritario partire dalla Itp, ex 3M, nodo nevralgico della questione industriale di San Marco Evangelista, e ritengo, altresì – ha aggiunto – che sia necessario avviare con voi e le vostre organizzazioni sindacali un dialogo che sia proficuo e costruttivo”. “Ho chiesto questo incontro – ha affermato il neo primo cittadino – perché ritengo fondamentale fare il punto sulla questione dell’Itp ed è ovvio che intendo farlo innanzitutto con le organizzazioni sindacali. Questa amministrazione comunale non resterà a guardare alla finestra quello che succede sul suo territorio. La difesa ed il rilancio della vocazione industriale di San Marco saranno obiettivi su cui lavoreremo con tenacia e determinazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico