Campania

San Marcellino, scoperta fabbrica di Hogan contraffatte

Finanzieri sequestrano fabbrica di Hogan falseSAN MARCELLINO (Caserta). Prosegue senza sosta l’incessante lotta delle Fiamme Gialle di Caserta all’illecita produzione di merce contraffatta.

A distanza di pochi giorni dall’ultimo sequestro di un laboratorio artigianale, attrezzato per la produzione su vasta scala di scarpe contraffatte del marchio Hogan, la Guardia di Finanza di Caserta, a seguito dello sviluppo degli elementi investigativi acquisiti nell’ambito di una ben più complessa indagine nel settore della contraffazione di scarpe, è pervenuta alla individuazione di un nuovo laboratorio/deposito attrezzato per l’esercizio della medesima illecita attività manifatturiera. I militari della Sezione Mobile Finanzieri sequestrano fabbrica di Hogan falsedel Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta, dopo articolati accertamenti svolti mediante pedinamenti ed appostamenti, hanno scoperto un immobile di circa 300 mq. ubicato nel Comune di San Marcellino (Caserta), al cui interno vi erano numerose attrezzature per la produzione di calzature. Il conseguente intervento dei militari presso l’opificio ha consentito di rinvenire e conseguentemente procedere al sequestro di macchinari ad alta tecnologia utilizzati per la produzione su scala industriale di scarpe contraffatte della Hogan, centinaia di scarpe già pronte per essere immesse sul mercato, oltre centomila semilavorati ed accessori, nonché n. 3 clichè della Hogan in ottone. Sul luogo delle operazioni è intervenuto anche l’Ispettore Commerciale della Tod’s Spa, proprietaria e distributrice del marchio Hogan. Le conseguenti attività peritali, hanno evidenziato l’altissima qualità dei prodotti in sequestro e, quindi, l’elevato rischio di una loro immissione nei regolari canali di vendita, in danno degli ignari acquirenti: l’accuratezza della riproduzione della merce falsa era destinata a poter facilmente trarre in inganno i consumatori circa la genuinità delle scarpe. Le operazioni di servizio hanno, altresì, consentito di sorprendere nr. 15 lavoratori in nero (uomini e donne), di nazionalità italiana, intenti alla produzione delle scarpe contraffatte. La responsabile dell’illecita attività, P.A. di anni 40, originaria di Aversa, sorpresa in flagranza di reato, è stata denunciata a piede libero alla Procura della Repubblica di S. Maria Capua Vetere.

la fabbrica di Hogan sequestrate

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico