Campania

Nascondeva fucili e munizioni, arrestato 33enne di Villa di Briano

i fucili e le munizioni rinvenutiVILLA DI BRIANO (Caserta). Nascondeva un mini arsenale presso la propria abitazione in via Cimarosa. I carabinieri del gruppo territoriale di Aversa, agli ordini del maggiore Francesco Marra, e della stazione di Frignano, hanno tratto in arresto Antonio Panzera, 33 anni, di Villa di Briano.

Quattro fucili, un centinaio di proiettili, un passamontagna e alcuni guanti di pelle nera, il materiale rinvenuto durante l’irruzione dei militari, scattata all’alba di sabato. Panzera, dopo le procedure di rito in caserma, è stato associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere. A suo carico le accuse di ricettazione e detenzione di armi clandestine e alternate. Panzera, di mestiere idraulico, ha alle spalle dei precedenti, uno per armi, nel 2001, l’altro per maltrattamenti in famiglia, nel 2007. Secondo quanto riferito dagli inquirenti, le armi rinvenute presso l’abitazione del 33enne potrebbero appartenere al clan dei Casalesi, tuttavia sono in corso accertamenti. I militari, nella stessa mattinata, hanno compiuto perquisizioni anche in altre abitazioni, tra cui sette appartamenti dove risiedono persone ritenute legate al clan.

i carabinieri con i fucili e le munizioni sequestrati

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Trentola Ducenta, Sagliocco: "Ma l'opposizione si crede Polizia Giudiziaria?" - https://t.co/m11WYNUxEk

Napoli, abusi su bambine in centro per autismo: arrestato fisioterapista pedofilo - https://t.co/PgaE1HmRdv

Santa Maria Capua Vetere, 25enne morto fulminato: indagine per omicidio colposo - https://t.co/rdjjC1ksvo

Maddaloni, uomo trovato morto in casa dai familiari - https://t.co/6skAAIHg89

Condividi con un amico