Campania

Napoli, Solisti di Salisburgo al Circolo Ufficiali

Solisti di SalisburgoNAPOLI. Nella prestigiosa sede del Circolo Ufficiali dell’Esercito Italiano a Palazzo Salerno, in piazza del Plebiscito, prosegue con vivo successo la seconda edizione della Rassegna Internazionale di Musica Classica “Parthenope Festival”.

L’iniziativa promossa dall’Associazione Musicale “Aldo Ciccolini” di Nola, gode del Patrocinio dell’Esercito Italiano, dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e della Fondazione “Amelia e Concetta Grassi”istituita dal compianto dottor Aristide La Rocca, poeta e medico insigne. Contemporaneamente, a Nola, nel Salone dei Medaglioni della Curia Vescovile, prosegue il Nolafestival, giunto alla settima edizione consecutiva. Per la II edizione del Parthenope Festival il cartellone si è rivelato ancora più ricco: oltre al concerto di apertura, vi sarà il Concerto per marimba e Orchestra di Ney Rosauro, e, il 10 e 11 aprile prossimo, con inizio alle ore 18.30, vi saranno due concerti dei prestigiosi “Salzburger Solisten”, quintetto d’archi salisburghese la cui attività li porta ad essere regolarmente ospitati dalle più importanti istituzioni concertistiche al mondo, tra cui la Carnegie Hall di New York. I solisti di Salisburgo saranno affiancati al contrabbasso dal Maestro Ermanno Calzolai, concertista di fama consolidata e docente al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. L’evento è di assoluto rilievo internazionale non solo per la fama di cui gode il quintetto ed i solisti che ad esso si accompagneranno, il Maestro Davide Costagliola e il clarinettista Giovanni De Falco, ma anche per i programmi proposti. Infatti il concerto di giovedì 10 aprile vedrà un programma completamente mozartiano con il divertimento KV 136, il Quintetto per archi KV 516 e il celebre quintetto per clarinetto KV 581 che sarà eseguito dal Maestro Giovanni De Falco con il clarinetto bassetto, strumento di grande suggestione timbrica rarissimamente utilizzato perchè estremamente insidioso e difficoltoso. Nel concerto di venerdì 11 aprile sono previsti il divertimento KV 157 ed il concerto per violino e Orchestra KV 207 di Mozart eseguito in forma cameristica e, nella seconda parte il celebre Quintetto “La Trota” di Schubert con il Maestro Davide Costagliola al pianoforte. A Nola, i medesimi concerti sono programmati, con inizio alle 18.30, nel Salone dei Medaglioni della Curia Vescovile, mercoledì 9 e sabato 12 aprile. Il progressivo imbarbarimento culturale che contraddistingue, purtroppo, gran parte dell’odierno modus vivendi non solo non tocca le tradizioni culturali partenopee ma, anzi, indirettamente, le rende più fulgide a testimonianza degli sforzi compiuti per preservarle. Ed è anche in questo che il maestro Davide Costagliola risulta pienamente impegnato dimostrando di essere non solo un eccellente pianista e un didatta del tutto degno della grande eredità culturale ma anche un instancabile organizzatore e diffusore della tradizione musicale partenopea. Nella città di Napoli, il lusinghiero successo di pubblico riscosso – nel Circolo Ufficiali dell’Esercito – dalla I Edizione del Parthenope Festival, ha testimoniato la necessità di sedimentare la tradizione dell’ascolto di solisti di consolidata carriera internazionale, capaci di attrarre il pubblico con programmi accattivanti e, perciò, tanto più graditi anche dai non addetti ai lavori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico