Campania

Mondragone, Schiappa il più votato della storia cittadina

Giovanni Schiappa MONDRAGONE (Caserta). Il risultato conseguito dal consigliere comunale Giovanni Schiappa è diventato un vero e proprio primato nella storia della Città di Mondragone delle elezioni amministrative dal dopoguerra ad oggi.

Con 610 voti di preferenza e il 4% dei voti espressi, l’ex Assessore alla Cultura, ad appena 30 anni, si proietta in modo deciso nel panorama politico cittadino. “Il progetto de Il Popolo della Libertà vede noi giovani chiamati a svolgere un ruolo di primo piano, impegnandoci in modo appassionato e sincero per il governo della cosa pubblica. Sono grato per il consenso ricevuto, che segna nel suo piccolo un piccolo record a livello locale e non solo. Tuttavia la vera battaglia politica è appena iniziata. Il candidato sindaco Daniela Nugnes ha bisogno del nostro pieno ed incondizionato appoggio per il prossimo turno di ballottaggio. Questo per diversi motivi. Anzitutto le grandi capacità professionali ed umane di Daniela, nonché l’importante esperienza amministrativa maturata nelle precedenti sindacature. In secondo luogo è necessario che Mondragone si allinei alla grande fase di rinnovamento che si è inaugurata con la travolgente vittoria di Silvio Berlusconi. Ritengo che i mondragonesi sapranno scegliere bene il loro Sindaco che sarà in piena sintonia sia con il livello nazionale e, a breve ci auguriamo, con il livello regionale dopo l’uscita di scena del governatore Bassolino. Una scelta diversa penalizzerebbe Mondragone sul piano delle opportunità e delle possibilità delle grandi opere pubbliche. Invito, per tali motivi, la Città di Mondragone, a fare una scelta che possa premiare la comunità di Mondragone per i prossimi cinque anni. Abbiamo una occasione irripetibile, far nascere l’amministrazione comunale insieme ad un governo duraturo e stabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico