Campania

Castel Morrone, la differenziata raggiunge il 50,25%

raccolta differenziataCASTEL MORRONE (Caserta). Il consorzio Acsa Ce/3 ha comunicato i dati ufficiali relativi al mese di Marzo e si registra un buon risultato per il paese amministrato dalla giunta Pietro Riello.

La percentuale inerente alla raccolta differenziata è del 50,25%, questo è quanto ci viene comunicato dall’Ente di Piazza Bronzetti. Nella nota, inviata dall’ufficio stampa dell’Ente, viene messo in risalto l’ottimo risultato ottenuto a Castel Morrone, risultato raggiunto grazie anche alla fattiva collaborazione dei cittadini, collaborazione che viene ampiamente confermata dalle parole del primo cittadino Pietro Riello che in merito ha dichiarato: “Nel solo mese di Marzo e stando ai dati che ci ha comunicato il consorzio Ce/3 siamo arrivati ad una percentuale di differenziata che si attesta intorno al 51%, con questa percentuale ci poniamo come uno dei primi comuni in terra di lavoro sul campo della raccolta differenziata. Questo ottimo risultato e merito principalmente dei cittadini morronesi che hanno capito l’importanza della differenziazione della RSU e – continua il Sindaco di Castel Morrone – è anche merito dell’ottimo lavoro che sta svolgendo l’Assessore all’ecologia ed ambiente Giuseppina Chirico, sempre disponibile ed attenta alle tematiche ambientali e sempre pronta a risolvere qualche piccolo disguido si venga a creare nella complessa macchina della raccolta differenziata”. Quindi una percentuale di differenziata alta quella registrata a Castel Morrone, segno questo che la scelta fatta dall’amministrazione nel 2007, di attivare la raccolta differenziata porta a porta si sta rivelando una scelta quanto mai giusta e vincente, che sta dando i suoi buoni frutti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico