Campania

Bassolino: Tra un anno lascio. An: Notizia buona e cattiva

Antonio BassolinoNAPOLI. “Ancora un anno di impegno e lavoro, poi in Campania si potrà andare al voto anticipato”. Lo afferma il governatore Antonio Bassolino, che annuncia di voler lasciare la carica nel 2009, con un anno d’anticipo rispetto alla scadenza naturale del mandato.

Una decisione che, come sottolinea lo stesso esponente del Pd, non conoscevano finora nemmeno i vertici del suo partito.

“Il governatore Bassolino nell’annunciare che tra un anno lascerà la guida della Regione Campania ci ha dato due notizie: una buona e l’altra cattiva. La buona notizia è appunto quella delle sue dimissioni, mentre quella cattiva è che la Campania sarà guidata ancora per un anno da una classe politica che l’ha messa in ginocchio”. E’ il commento di Ulderico de Laurentiis, della direzione nazionale di Azione Giovani . “La verità è che il Presidente della Regione non ha più il consenso della popolazione, degli alleati e di buona parte dei vertici del suo partito – continua l’esponente di An – pertanto le dimissioni dovrebbero essere immediate e non solo preannunciate. In questo modo si rischia solo di aggiungere confusione ad una situazione già molto difficile, soprattutto per i cittadini campani vittime di anni e anni di malgoverno. Ci auguriamo che ci ripensi e tolga subito il disturbo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico