Aversa

Raffaele Bova in mostra all’Antico Palazzo

dipinto Raffaele BovaAVERSA. Sarà inaugurata sabato 26 aprile, alle ore 18, presso il Caffè letterario Antico Palazzo di Aversa, nell’ambito della rassegna “Pomeriggi d’artista”, la mostra di pittura: “Se non hai un codice sei nessuno”, del maestro Raffaele Bova.

Con l’artista saranno presenti all’incontro, il magistrato Nicola Graziano e la docente universitaria della Facoltà di Architettura di Aversa Danila Jacazzi. Raffaele Bova ha compiuto gli studi presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli. E’ tra i fondatori, a metà degli anni Settanta, del “Collettivo Lineacontinua Terra di Lavoro” che, a partire dal 1976, ha operato intensamente sul territorio campano. Partecipa nel 1979 alla rassegna “Linz città aperta”. Nel 1980 è invitato alla Biennale di Venezia, nella sezione “Progetto speciale 1980”, in cui espone la “Porta dei bagni uomini” della stessa Biennale. In questi ultimi anni è approdato a una pittura ricca di vibranti tensioni ritmiche, recuperate a uno scavo del proprio vissuto antropologico. Nelle opere che saranno presenti al Caffè letterario Antico Palazzo, Bova ci rimanda alla mente i codici computerizzati, presenti nei prodotti alimentari e in altri prodotti commerciali. Tutto ha un numero nel nostro sistema telematico: il codice sanitario, il codice fiscale, la patente, quindi Bova ripropone, come fosse una firma e con ossessione questi codici. Una concettualità immediata, ricca di poesia inserita in una cromaticità distribuita in partiture che scandiscono la superficie pittorica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico