Aversa

Pallavolo, trasferta in Sardegna per le aversane

Centro SantulliAVERSA. Due gare alla fine del campionato regolamentare, due gare per sancire definitivamente l’accesso o meno alle fasi finali del torneo cadetto: per Francesco Montemurro la prima sfida da dover superare è quella di domenica in casa contro l’Airone Ogliastra (Nuoro).

Proprio con le sarde, nella dodicesima giornata, il Centro Santulli si impose per 3-2, dopo una gara bella ed emozionante. Le ragazze di Montemurro conquistavano la dodicesima vittoria su dodici gare disputate, confermandosi protagoniste indiscusse del torneo, mentre le biancorosse guidate da coach Efisio Asoni si confermavano squadra insidiosa e determinata. A poco più di tre mesi però la situazione è completamente diversa: è certo che Tortolì verrà in territorio aversano con un campionato personale che non ha molto altro da dire. I 37 punti della squadra di coach Asoni, infatti, permettono alle sarde una certa tranquillità, mentre le aversane devono riuscire a tenere alta la concentrazione e non fallire i due appuntamenti più importanti della stagione. La diretta concorrente Mercato S.Severino è ancora a +1 in classifica, ma per questa domenica ha da superare una sfida non proibitiva ma molto difficile, contro il Potenza, che nell’ultima sfida interna contro le aversane ha espresso tutto il suo potenziale tecnico. Sfide che si incrociano e tanta tensione in queste due ultime gare: l’appello della società aversana non può che essere rivolto alla città ed ai propri tifosi per mantenere alto il supporto al sestetto delle blues, in quello che è un rush finale appassionante e coinvolgente. L’appuntamento per la gara interna è fissato per le ore 18 di domenica 26 aprile presso la struttura sportiva di via Salvo D’Acquisto. Arbitreranno la gara i signori Stancati Walter e Palumbo Christian di Cosenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico