Aversa

Pallante sabato all’Antico Palazzo

Paolo PallanteAVERSA. Sabato 19 aprile, alle ore 21, presso il Caffè letterario Antico Palazzo si esibirà il cantautore romano Paolo Pallante.

Il giovane artista ripropone il mondo cantautorale con fierezza. Una sana base ironica ed autobiografica, un’ispirazione che lascia in bocca un retrogusto che riporta a Conte e a De Andrè rimescolati in salsa jazz. “Da piccolo giocavo a bocce” è il suo album ‘manifesto’ che si mantiene in equilibrio fra cose apparentemente diverse: romanticismo spinto ed intimista e musica popolare, solare, chitarre jazz ed arpeggi tradizionali. I testi superano l’esame anti-banalità: ironia senza eccessi. Il cd, registrato al Forum di Roma per la Roadhouse Music, vede musicisti di livello indiscutibile: Eric Daniel al sax; Carlos Sarmiento al pianoforte; Toni Armetta al contrabbasso; Francesco Rubeis alla batteria e Raul Scebba alle percussioni. Pallante arriva dritto dal sottobosco musicale romano che, cresciuto negli anni ’90, continua a produrre esperienze interessanti. La sua musica è narrazione, un raccontare la propria vita e non solo, con ironia, conducendo chi ascolta in un viaggio tra parole e note, tra jazz, teatro e canzone. Al Caffè letterario Antico Palazzo di Aversa, Paolo Pallante presenta: “A solo”. Si tratta di una sorta di chiacchierata informale e giocosa, fatta di parole, chitarra e canzoni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico