Aversa

La Biblioteca comunale si apre all”informatizzazione

pcAVERSA. La Biblioteca Comunale “Gaetano Parente” di Aversa si apre ai nuovi linguaggi dell’informatica. È nato, infatti, il suo primo sito on-line, cui l’utente potrà accedere dall’home page del sito istituzionale del Comune di Aversa (www.aversa.org).

Le pagine del sito forniscono utili notizie pratiche (l’orario di apertura, l’ubicazione della sede ed i percorsi preferenziali per accedervi dai vari punti della Città), insieme ad agili cenni storici sulla Biblioteca e ad una sintetica presentazione della nostra Città. Il tutto è corredato da un’elegante photo-gallery, che mette in evidenza le principale emergenze artistico-monumentali cittadine. La vera novità, tuttavia, riguarda il catalogo librario, che potrà essere consultato via web, tramite il programma Opac, e fornirà risposte in tempo reale agli utenti interessati alla ricerca di un testo. È, inoltre, in fase avanzata l’operazione di digitalizzazione dei volumi che formano la sezione dedicata ad Aversa e, tra qualche mese, sarà possibile consultarne integralmente oltre una trentina, il che agevolerà la conoscenza e lo studio della nostra Città. Un grande balzo in avanti, dunque, che apre la strada ad ulteriori iniziative, come la creazione di un vero e proprio polo bibliotecario aversano, destinato ad accogliere le Biblioteche scolastiche cittadine ed a realizzare un’opportuna e fruttuosa sinergia con il mondo della scuola, sempre più impegnato a far nascere, coltivare ed incrementare l’amore per la lettura. La Biblioteca Comunale di Aversa si pone, così, con i suoi 18mila volumi ed il suo interessantissimo fondo antico, alla cui valorizzazione peraltro dovranno essere dedicati sforzi futuri, come una delle più importanti della nostra Provincia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico