Aversa

Incidente viale Kennedy, polemica sugli spartitraffico

spartitraffico viale KennedyAVERSA. Ha creato non poco clamore l’incidente, verificatosi domenica pomeriggio, su viale Kennedy, dove ha perso la vita un centauro 40enne di Carinaro, Raffaele De Rosa, investito da un’automobilista che ha invertito la marcia per immettersi sulla carreggiata opposta.

L’inversione di marcia, infatti, è avvenuta in prossimità di uno spartitraffico, appena realizzato dall’amministrazione Ciaramella nell’ambito di un’operazione di messa in sicurezza della Variante, proprio con lo scopo di prevenire possibili incidenti stradali. I cordoli sono stati anche fortemente criticati dai residenti e dai commercianti della zona, perché considerati non efficaci per l’alleggerimento del caotico traffico veicolare. “Mi sono recato personalmente a fare un sopralluogo sulla zona dell’incidente – spiega Stefano Gaurino, comandante dei vigili urbani. – La ricostruzione della dinamica dell’incidente è abbastanza chiara. L’alta velocità e la disattenzione sono i responsabili della tragedia. Per quanto riguarda i dispositivi creati per la messa in sicurezza della Variante, nulla andrà cambiato. Del resto, il lavoro non è ancora stato consegnato. Dovrà essere approvata una variante per il completamento che prevede l’allungamento dei cordoli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico