Aversa

Gruppo della Libertà, Ciaramella convoca Frunzio e Di Santo

Mimmo CiaramellaAVERSA. Saranno entrambi presenti i due “responsabili cittadini” del “Gruppo della Libertà” alla riunione di maggioranza in programma per questa sera.

Plinio Frunzio, segretario contestato e defenestrato (a dire suo e degli organismi nazionali “abusivamente”) e Antonio di Santo (nominato da tre consiglieri comunali su cinque, ma non riconosciuto ufficialmente) sono stati, infatti, entrambi convocati dal sindaco azzurro della città normanna Mimmo Ciaramella. “Non voglio dare adito ad alcuna prevaricazione in casa altrui. In attesa di risoluzione dei problemi interni al Gruppo della libertà – ha dichiarato il primo cittadino – ho dato seguito ad una comunicazione inviatami da tre consiglieri comunali (Nicla Virgilio, Stefano di Grazia e Giovanni Tirozzi, n.d.r.) che indicava di Santo quale loro rappresentante politico. Nel contempo non posso ignorare che ci sono altri consiglieri comunali (Giovanni Marino e Alfonso Oliva, n.d.r.) che hanno contestato le modalità di questa scelta. Essendo io equidistante, intendo tutelare soprattutto i consiglieri comunali ho il solo intento di riferire loro quello che accade in giunta attraverso i loro rappresentanti politici. Non ci sarà, quindi, alcuna decisione da adottare”. E a questo proposito Ciaramella va oltre quando afferma: “Di riunioni come quella di stasera, fino a quando ci sarà la giunta tecnica, ce ne saranno periodicamente (circa una a settimana). Non essendoci politici in giunta, sarò io a riferire ai rappresentanti delle forze politiche quanto attuato nell’esecutivo con questo strumento della riunione”. Il primo cittadino ha avuto anche l’occasione per un appello unitario alle forze del Pdl. “Quella del centrodestra – ha dichiarato il primo cittadino – sarà la nostra vittoria, se perderà il centrodestra avremmo perso anche noi come amministrazione, pertanto dobbiamo fare un lavoro di persuasione affinché si voti per il Pdl, e si faccia capire ai cittadini l’importanza del sostegno al centrodestra, in virtù del disastro provocato dal centrosinistra dopo tanti anni di governo regionale”. Ciaramella ha, infatti, partecipato ad un’iniziativa elettorale di quella parte del Gruppo della libertà che fa capo al segretario politico Plinio Frunzio e ai consiglieri Giovanni Marino e Alfonso Oliva che hanno organizzato un incontro presso la sala parrocchiale della chiesa di “Santa Maria La Nova”, coinvolgendo anche i primi non eletti delle liste che hanno dato vita al Gruppo della libertà: Salvatore della Vecchia per la lista Aversa Popolare e Antimo Menale per “Città della libertà”, “perché – ha dichiarato Frunzio – vogliamo coinvolgere tutti gli elementi delle due liste in ogni nostra iniziativa politica perché non siamo stati solo un cartello elettorale come altri vorrebbero far credere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico