Aversa

Elezioni, ad Aversa affluenza in forte calo rispetto al 2006

elezioniAVERSA. Ben sette punti in meno rispetto alle politiche del 9 e 10 aprile del 2006. Ad Aversa, almeno fino ad ieri sera, alle 22, si è registrato il trionfo dell’astensionismo con una media di votanti del 51,27%.

In numeri hanno espresso il loro voto 21.43 elettori rispetto ai 40.706 aventi diritto. In pratica, quasi la metà dei chiamati al voto hanno deciso, in questa prima giornata di non esercitare il diritto-dovere del voto. Due anni fa, alla stessa ora, a votare era stato il 57,92, in pratica poco meno di otto punti percentuale in più. Allora, alla fine, votarono il 78,39% degli aventi diritto. Questa volta, se non si registrerà un’inversione di tendenza, si toccherà, se si escludono i referendum, la percentuale più bassa di votanti. Colpa del clima di antipolitica venutosi a creare, ma anche dalla mancanza di candidati ben posizionati e presenti sul territorio, con un”unica eccezione. Ritornando ai numeri, l’affluenza maggiore si è registrato alla sezione elettorale n.29, dove si è raggiunta la percentuale del 63,02%; in numeri 487 votanti su 887 aventi diritto. Presso le 52 sezioni elettorali cittadine non si è registrato nessun episodio particolare e le operazioni si sono svolte regolarmente nella città normanna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico