Aversa

Difensore Civico, pubblicato il bando

Piazza MunicipioAVERSA. E’ stato pubblicato questa mattina il nuovo bando per la carica di Difensore Civico della Città di Aversa. A renderlo noto il primo cittadino Mimmo Ciaramella.

La dichiarazione di candidatura, su modulo da ritirare presso l”Ufficio di Segreteria Generale del Comune, deve essere consegnata al protocollo del Comune nel termine perentorio di 30 giorni decorrenti dalla data di affissione del presente avviso, unitamente alla dichiarazione di cui all’art. 47 del D.P.R. 445/2000 e ad un “curriculum vitae”. Può essere candidato ed eletto alla carica di Difensore Civico qualsiasi elettore del Comune di Aversa, eleggibile a consigliere comunale, di sicura integrità morale che, per le esperienze acquisite presso le Amministrazioni Pubbliche o nell”attività svolta, offra garanzia di competenza giuridico-amministrativa e di obiettività di giudizio. Il candidato deve essere in possesso del diploma di laurea del vecchio ordinamento, o, nel caso di nuovo ordinamento, di laurea specialistica. Inoltre al fine di comprovare le esperienze acquisite presso Amministrazioni pubbliche o nell’attività svolta, avere prestato attività di servizio presso una P.A. per almeno due anni o essere in possesso dell’abilitazione all’esercizio di attività professionali o di docenza da almeno due anni. Il candidato deve essere residente nel Comune di Aversa da almeno due anni; non deve aver riportato condanne penali; non deve aver riportato, nell”espletamento di attività elettive, di pubblico impiego o professionali, provvedimenti o sanzioni che hanno comportato la sospensione dalla carica, dal servizio o dall”albo professionale; non deve essere stato candidato nelle ultime competizioni elettorali e, comunque, negli ultimi cinque anni. Inoltre non deve essere investito di alcuna carica elettiva, né essere dirigente nazionale, regionale o locale di partiti politici, di organismi sindacali, di associazioni di categoria; non deve partecipare ad amministrazioni di Enti o Aziende dipendenti dal Comune; non deve avere rapporto di servizio con la Regione o enti locali della Campania. La competenza ed esperienza giuridico-amministrativa devono essere comprovate nella dichiarazione del candidato con l”indicazione, oltre che del titolo di studio (laurea), dell’attività svolta presso una P.A. per un periodo non inferiore a due anni, dal possesso dell’abilitazione all’esercizio di attività professionale o di docenza da almeno due anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico