Aversa

Contraffazione, Gdf sequestra fabbrica al Borgo

sequestro Hogan falseAVERSA. Il Comando Provinciale di Caserta prosegue incessante la lotta alla contraffazione. Questa volta ad essere contrastata dai militari della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Tributaria è stata l’illecita produzione di scarpe.

Pochi i giorni trascorsi dagli ultimi sequestri di opifici, attrezzati per la lavorazione ed il confezionamento di scarpe contraffatte, ma le Fiamme Gialle, a seguito dello sviluppo degli elementi investigativi acquisiti nell’ambito di una complessa attività di indagine, sono pervenute alla individuazione di un enorme deposito di stoccaggio per semilavorati ed accessori utilizzati nella illecita fabbricazione di scarpe recanti il noto marchio Hogan. Le articolate indagini, svolte anche attraverso pedinamenti ed appostamenti, sono culminate nell’intervento avvenuto presso un immobile ubicato nel Borgo Antico del Comune di Aversa, apparentemente destinato a deposito di semilavorati destinati ad essere utilizzati per l’esercizio di una regolare attività manifatturiera nel settore della produzione di calzature. L’intervento dei militari ha consentito di rinvenire e conseguentemente sottoporre a sequestro oltre 150mila semilavorati ed accessori recanti il marchio Hogan contraffatto o comunque utilizzabili nel processo di lavorazione dell’articolo. I gestori dell’illecito deposito, G.A., 49enne di Lusciano, e M.T., 48enne di Napoli, sono stati sorpresi in flagranza di reato e denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

sequestro Hogan false

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico