Aversa

Aversa e la politica

Piazza MunicipioAVERSA. A me la politica non piace. Non mi piacciono le astrazioni perché sono per le cose concrete, quelle che, in qualche modo,ci migliorano la qualità della vita.

La politica ti confonde le idee, ti allontana dalla realtà, annulla il senso critico soprattutto quando non è più un’ideologia. La politica è anche un po’ anacronistica; destra, sinistra, centro non hanno più ragione di esistere. A ogni elezione ci si aspetta che il meglio debba venire, che il cambiamento sia dietro l’angolo. Ma non è mai cosi, e non è nemmeno facile capirlo, perché solo il passare del tempo da la giusta percezione della realtà. Nessuno è orgoglioso di Aversa, nessuno è fiero di questa città. E quante destre e sinistre sono passate di qui? Tutti notano che la città vive in mezzo a cartacce e rifiuti di ogni genere, che il traffico è caotico, non controllato, anarchico. Dopo anni, il Jazz Club Lennie Tristano non è riuscito ad avere una sede adeguata alla sua importanza, non ci sono mai i soldi per questo fiore all’occhiello della città , il centro storico è abbandonato, la casa di Domenico Cimarosa è un vecchio rudere, il parco Pozzi continua ad essere violentato con interventi inutili senza che nessuno possa goderselo in santa pace, l’isola pedonale , che nelle altre città è un’abitudine vecchia e consolidata, qui è un lusso di qualche sabato e domenica. Questa è una zona franca dove tutti possono fare tutto, qui viene alimentata solo la cultura dell’arroganza e della sopraffazione. Insomma, per non cadere in luoghi comuni, è migliorata la qualità della vita in questa città? Credo di no. E le colpe non sono di un singolo individuo, o di un singolo partito. Tutti sono colpevoli. Altro che gazebo elettorali in via Roma sommersa nei volantini di pubblicità elettoralegettati a terra senza pudore! Altro che politica e ideologie. La politica è un’arte nobile e si coltiva in città pulite, sicure e vivibili da tutti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico