Aversa

Annullato il “Mozzarella Day”

Gino Della ValleAVERSA. Era in programma sabato 5 aprile il “Mozzarella Day”, organizzato dal Pdl cittadino e monitorato dall’ex assessore Gino Della Valle.

Sarebbe dovuto essere un momento di contatto con la città, fatto di aree dove i bambini si sarebbero intrattenuti con giocolieri e mangiafuoco, con i grandi che avrebbero assaggiato e visto dal vivo il processo di lavorazione della mozzarella di bufala campana. Invece, è saltato tutto per colpa della crisi del settore che impedisce ai caseifici invitati alla manifestazione addirittura di poter produrre un quantitativo di mozzarella sufficiente da portare in piazza. Insomma, i produttori di latte stanno chiudendo, e conseguentemente i caseifici producono meno mozzarella. Un caso davvero particolare, che segna in modo deciso le difficoltà di un comparto in crisi profonda. Il consumatore che si accinge ad acquistare il prodotto caseario ne ha una percezione immediata. La mozzarella aversana ha un altro sapore. Non sa più di bufala ma semplicemente di “vacca”. Per dirla in altri termini, a fronte di un calo di produzione del latte bufalino, sottoposto a controlli ogni tre mesi, i caseifici sono obbligati a distribuire una percentuale sempre più elevata di latte di mucca. Con la conseguenza diretta che la sostanziale modifica sul sapore della nostra buona mozzarella. “Siamo davvero delusi per l’annullamento della manifestazione di sabato – ha dichiarato l’alleanzino Gino della Valle – con la promessa di riproporre il mozzarella day appena la situazione in cui riversano i nostri caseifici migliorerà”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico