Trentola Ducenta

“Abbattiamo il cancello di Via Romaniello”

Il sindaco Pagano con Fortuna DTRENTOLA DUCENTA. Venerdì pomeriggio, alle 16, presso la Casa Famiglia della Comunità Capodarco di Trentola Ducenta, in via Romaniello, i bambini de “La compagnia dei felicioni”, …

…gruppo degli ospiti della Casa Famiglia e quanti la frequentano quotidianamente per il doposcuola popolare, andranno a tagliare i portanti del cancello che ancora fa bella mostra di sé all’ingresso della stradina che porta alla Comunità. Un’azione simbolica, tra l’altro pensata tempo fa, che cerca di riportare piena legittimità e ripristino della legalità su di una struttura, quella che ospita la Casa Famigli, che è un bene sequestrato alla camorra e “rigenerato” per utilità sociali, ma su cui restano ancora le vestigia di sistemi di sicurezza base, quali i ruderi di questo cancello. L’iniziativa rientra nella “13a giornata nazionale della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia”, un ulteriore anello che Fortuna D’Agostino, motore senza sosta della Comunità, ha voluto aggiungere alle tante iniziative che di volta in volta cercano di portare alla pubblica attenzione le problematiche dei minori, dell’abbandono, della solidarietà. “Via il cancello da via Romaniello” sarà un gesto, l’ennesimo, per ribadire che questa terra ha voglia di rinascita e riscatto e che non la si può solo mettere in prima pagina per episodi di violenza e malaffare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico