Sant’Arpino

Differenziata, Consiglio approva decreto Prodi

 SANT’ARPINO. Approvato oggi, in attuazione dell’Opcm dell’11 gennaio 2008, il nuovo piano per la raccolta differenziata a Sant’Arpino.

Il Piano, varato con la collaborazione delle associazioni ambientalistiche locali, tiene conto delle indicazioni dell’Ordinanza e fa proprio tutte le nuove metodologie per consentire una raccolta sulla base del sistema del “porta a porta”. Nonostante che l’ordinanza prevedesse per i Comuni con una densità superiore a 2500 mq per abitanti sistemi di raccolta più semplici, il Comune ha preferito puntare sul “porta a porta”. La raccolta è così organizzata: tre giorni a settimana dedicati al prelievo della frazione umida e tre giorni al secco indifferenziato. Intensificata, inoltre, rispetto all’attuale sistema di raccolta il prelievo del multi – materiale (ovvero la frazione differenziata costituita da carta, plastica, vetro, lattine etc.). I cittadini saranno informati nei prossimi giorni, attraverso una comunicazione tempestiva e mirata e con la collaborazione degli istituti scolastici, delle modalità di raccolta e conferimento. Il Piano prevede anche la costituzione di una isola ecologica che servirà ad incentivare i cittadini, che conferiranno direttamente i rifiuti presso l’isola. Ai cittadini virtuosi sarà riconosciuta mediante il criterio della premialità una riduzione della tassa dei rifiuti. Tra gli altri obiettivi dell’amministrazione attuare il Piano senza alcun aumento tariffario, intensificando, altresì, il sistema di videosorveglianza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico