Sant’Arpino

Di Santo: “Il mio programma scritto con i santarpinesi”

Eugenio Di SantoSANT’ARPINO. Non nasconde la propria soddisfazione il candidato a sindaco di “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”, Eugenio Di Santo, per l’entusiasmo con il quale i santarpinesi hanno recepito l’appello lanciato nelle settimane scorse dalla coalizione a scrivere insieme il programma di governo per i prossimi cinque anni.

“Come si ricorderà – dichiara Di Santo – lo scorso 24 febbraio nel corso della manifestazione inaugurale della nostra campagna elettorale distribuimmo un modello in cui invitammo i nostri concittadini ad indicarci le loro priorità per il governo paese. Ebbene nei giorni seguenti siamo stati letteralmente subissati di istanze da parte dei santarpinesi. Sono stati, infatti, ben settecento i modelli che ci sono stati riconsegnati compilati. Un vero e proprio successo della democrazia che ha per la prima volta ha portato alla redazione di un programma partecipato e condiviso con la popolazione. E quella data dalle tantissime centinaia di abitanti di Sant’Arpino rappresenta la migliore risposta a chi, a cominciare dal Savoia e dal fido Di Monte, nelle settimane scorse ci accusava di aver consegnato questo questionario solo perché non avevamo uno straccio di idea. In realtà è palese la differenza fra noi ed i nostri avversari. Da un lato c’è chi come Alleanza Democratica per Sant’Arpino crede che i rappresentanti istituzionali altro non sono che i delegati dei cittadini e quindi chiede il loro aiuto per capire veramente quali sono i problemi che stanno a cuore a chi abita il nostro paese. Dall’altro lato, invece, c’è chi irride queste cose perché ritiene la politica e l’amministrazione di un comune una cosa per pochi eletti, quasi frutto di investitura divina. Credo proprio che i vari Savoia, Di Monte e soci, non si siano accorti che il Medioevo è finito da oltre cinquecento anni. La democrazia è partecipazione, confronto e dialogo, parole che non rappresentano slogan privi di senso, ma dei principi dai quali nessuno che si proponga ad essere eletto a cariche istituzionali o amministrative può prescindere. La gente auspica e chiede insistentemente un cambiamento radicale del governo della nostra comunità e soprattutto vuole ritornare ad avere voce in capitolo nelle scelte strategiche. Ci chiede una gestione trasparente, imparziale e corretta della cosa pubblica, perché solo così si potranno adottare quei provvedimenti in grado di far tornare Sant’Arpino ad essere un paese al passo coi tempi”.

scarica il programma di Alleanza Democratica – Eugenio Di Santo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico