Sant’Arpino

Comitato Salute Pubblica: “Le spine di Savoia”

Giuseppe SavoiaSANT’ARPINO. “Savoia si lamenta dell’appoggio del sindaco di Gricignano Andrea Lettieri al nipote Eugenio Di Santo, ma probabilmente vede la pagliuzza nell’occhio dell’avversario e non vede le travi nel suo occhio”. Lo si legge in un comunicato del “Comitato Salute Pubblica” di Sant’Arpino, in appoggio al candidato Di Santo.

“Nei giorni scorsi – continua il comunicato – su tutta la stampa italiana è venuto fuori lo scandalo della sede della Regione Campania a New York, che vede tra gli indagati il signor Giovanni D’Elia, parente ed estensore dei comunicati elettorali di Savoia”. “Anche il fratello del sindaco, Carlo Savoia, è indagato, assieme ad altri imputati, nell’ambito dell’inchiesta sulle attività legate al ciclo dei rifiuti del consorzio Ce4 di Mondragone, oltre ad essere noto nell’accaparramento di incarichi, tra i tanti: nel consorzio Ce2, Casoria Ambiente e Cst”. “Ora – si chiede il Comitato – il ‘trasparente’ sindaco Savoia farà dimettere, in attesa del giudizio della magistratura, il fratello dall’incarico nel consorzio farmaceutico Cst, un posto pubblico dove la trasparenza e la probità sono un requisito non prescindibile?”. “Un biglietto da visita – conclude il Comitato – niente male per uno che si candida la seconda volta alla guida del Comune”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico