Italia

Vicenza, uccide il marito con due colpi d’accetta alla testa

carabinieriROSSANO VENETO (Vicenza). Una tragedia familiare ha sconvolto il piccolo centro di Rossano Veneto, in provincia di Vicenza. Una donna, Angela Nichele, di 44 anni, ha ucciso nelle prime ore di stamane il marito Matteo Zanetti, 46 anni, colpendolo ripetutamente con un’accetta.

Sono stati i figli dell’uxoricida, dopo la sanguinosa mattanza, a chiamare i carabinieri. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe rientrata a casa per l’ennesima volta ubriaco e la donna lo avrebbe colpito mortalmente con due colpi d’ascia alla testa. Molto probabilmente, alla base del folle gesto, l’esasperazione dalla dipendenza dall’alcol del marito. Quando i carabinieri sono arrivati nell’abitazione hanno trovato il corpo dell’uomo sul letto della camera matrimoniale. Il pm del tribunale di Bassano Giovanni Parolin, che coordina le indagini, ha incaricato il medico legale dell’ospedale ‘San Bassiano’ di Bassano del Grappa (Vicenza), Lorenzo Meloni, di effettuare un primo esame del corpo della vittima. La coppia ha quattro figli di età compresa tra i 17 e i 22 anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico