Italia

Roma, figlio di un vigile travolge e uccide due ragazze irlandesi

 ROMA. Un drammatico incidente stradale è costato la vita a due persone nel centro di Roma. Un giovane di 32 anni, in stato di ebbrezza, alla guida di una Mercedes classe B, ha travolto e uccisodue ragazze irlandesi sul Lungotevere Altoviti.

L’impatto mortale si sarebbe verificato attorno alle 2.30 di questa notte. Le vittime sono morte sul colpo: la prima è stata scagliata a trenta metri di distanza, la seconda trascinata per circa 50-60 metri. Il guidatore è scappato senza prestare soccorso per poi frenare la sua corsa dopo essere finito contro un cassonetto e alcune auto parcheggiate. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e il personale del 118.

Le vittime sono Elizabeth Anne Gubbins e Mary Clare Collins, di 28 e 29 anni. Stavano rientrando in albergo dopo aver festeggiato con alcuni connazionali il giorno di San Patrizio, patrono d”Irlanda.

Il conducente si chiama Friedrich Vernarelli, 32enne, figlio di Roberto, ufficiale della polizia municipale di Roma. Sono stati gli stessi colleghi del padre dell”investitore ad accertare la dinamica dell”incidente. Alcuni turisti americani hanno riferito che le due ragazze stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali e che l”automobilista correva a folle velocità. Accompagnato in ospedale e sottoposto al test dell”alcol, i vigili urbani hanno accertato cheil 32enneera in stato di ebbrezza. Ora si trova agli arresti domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico