Italia

Omicidio studentesse irlandesi, chiesto il carcere per Vernarelli

Friederich VernarelliROMA. La Procura di Roma attraverso il pm Andrea Mosca ha chiesto la convalida dell’arresto ed il trasferimento in carcere per Friedrich Vernarelli.

Il 32enne, attualmente ai domiciliari, che lunedì notte ha travolto e ucciso due studentesse irlandesi sul lungotevere romano. Vernarelli fu fermato dai Vigili Urbani in evidente stato di ebbrezza. Domani a Regina Coeli si svolgerà l’udienza preliminare in cui il gip Luisanna Figliolia dovrà decidere se accogliere o meno la richiesta di carcerazione proposta dalla procura romana. L’uomo deve rispondere alle accuse di omicidio colposo, omissione di soccorso, danneggiamenti e guida in stato di ebbrezza. Il padre di Friederich, Roberto Vernarelli, ha dichiarato: “Mio figlio ha fatto un errore gravissimo, troppo grave: deve pagare fino, all’ultimò. Friederich è un ragazzo normalissimo, lunedì sera abbiamo mangiato una pizza insieme e poi è uscito, come fanno tutti i ragazzi della sua età. Non so davvero cosa sia successo, chi abbia incontrato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico