Italia

Inter fuori dalla Champions. E Mancini annuncia l”addio

CruzMILANO. L’Inter viene sconfitta 1-0 dal Liverpool ed eliminata dalla Champions League. Dopo le due reti a zero subite all’andata, le speranze dei nerazzurri si spengono al 18’ del secondo tempo, quando gli inglesi passano in vantaggio con Torres.

Nonostante la delusione per l’ennesimo sogno europeo svanito, i tifosi interisti hanno comunque applaudito la squadra, costretta a giocare in dieci per quasi tutto il secondo tempo dopo l’espulsione di Burdisso,stessa sortetoccata all’andata da Materazzi, che a San Siroè infatti squalificato. L’Inter mostra durante la gara di non essere al top della forma (come già si è notato in questo frangente di stagione) mentre il Liverpool di Benitez è tonico e non affatto intimidito dalla bolgia (80mila spettatori) dello stadio Meazza, tanto che spesso schiaccia gli avversari nella propria area, non lasciandogli mai fiato, grazie ad un magistrale possesso palla e alla velocità di Torres. L’Inter riesce a proiettarsi in avanti solo con lanci lunghi dalle retrovie verso Cruz e qualche incursione di Ibrahimovic. Un gioco, quello dei padroni di casa, che gli fa subire continui contropiede. Nella ripresa i nerazzurri cambiano atteggiamento ma, dopo cinque minuti, sono abbandonati da Burdisso, espulso per doppia ammonizione dall’arbitro Lucas Leiva. Gli uomini di Mancini, sostenuti dal pubblico, ci provano lo stesso ma è in agguato la sfortuna: un destro di Ibrahimovic va di poco a lato e, subito dopo, su cross di Kuyt, Torres infila Julio Cesar.

A fine partita, poi, arriva l’annuncio ufficiale di Roberto Mancini: “Nonostante io abbia ancora quattro anni di contratto questi saranno gli ultimi due mesi e mezzo che passerò alla guida dell’Inter. Avevo già preso questa decisione che non dipende dalla sconfitta di stasera”. Il suo contratto era stato prolungato lo scorso anno fino al 2012.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico