Italia

Incinta a 15 anni, non vuole abortire

 

PORDENONE. Ha 15 anni, è al primo anno di liceo. E’ incinta di un operaio albanese di 21 anni, i suoi genitori vogliono che abortisca, ma lei vuole andare avanti con la gravidanza. Per questo si è rivolta ad un avvocato ed ora sarà il Tribunale a decidere.

La giovane aveva già concepito un figlio nel 2006 col 21enne albanese. Nonostante le richieste dei genitori di interrompere la gravidanza, lei andò avanti ma, una volta nato, il figlio fu dato in adozione. Ora un’altra gravidanza, sempre dallo stesso ragazzo, e stavolta lei vuole tenere il figlio, anche se i genitori le chiedono di abortire. Il suo legale Luisa Ferretti si è rivolto al giudice tutelare: “Per sottrarsi alla volontà dei genitori che vogliono l’aborto – racconta l’avvocato – era scappata di casa andando a vivere, per qualche giorno, dalla famiglia del fidanzato”. Quest’ultimo, intanto, si è trovato un lavoro e la madre di lui ha dato piena disponibilità ad ospitarli e contribuire al sostentamento dei due ragazzi e del bambino. I genitori di lei, però, sono andati a riprenderla e convinta a tornare a casa. Secondo l’avvocato Ferretti, i genitori sarebbero motivati non solo dalla giovane età della figlia ma anche dall’estrazione sociale e dalla provenienza albanese del ragazzo. La 15enne ora è al terzo mese di gravidanza e il suo legale conta di poter scongiurare l’aborto. “Poi vedremo come agire con le istituzioni competenti – afferma l’avvocato Ferretti – perché la ragazzina non reggerebbe nel vedersi per la seconda volta in due anni portare via il figlio appena partorito e vederlo sparire per sempre”.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico