Italia

Gravina, Pappalardi davanti al gip

Filippo Pappalardi, il papà di Ciccio e ToreGRAVINA DI PUGLIA (Bari). E” previsto per stamane l”interrogatorio di Filippo Pappalardi, padre di Ciccio e Tore, i due bambini ritrovati morti il 25 febbraio a 20 mesi dalla loro misteriosa scomparsa. L”uomo, arrestatonel novembre scorso, si trova in carcere a Velletri con l”accusa di duplice omicidio volontario aggravato dal vincolo di parentela, e occultamento di cadaveri.

Da quanto si è appreso, è stato lo stesso Pappalardi a chiedere al gip di essere ascoltato. Intanto, dall’autopsia eseguita ieri sera, i medici legali incaricati dalla procura e dalla difesa hanno escluso la presenza di segni di violenza sui due corpi edhanno confermato che tutte le fratture sono compatibili con la precipitazione. Fonti vicine all”indagine, ritengono che i due fratellini siano caduti accidentalmente e che questo sarebbe confermato riferito incrociando i risultati dell”autopsia con quelli di Tac e Risonanza magnetica. Ora spetta al gip Giulia Romanizzi decidere sulla richiesta di scarcerazione presentata dall”avvocato di Pappalardi, Angelia Aliani. Il pm Antonino Lupo e il procuratore capo Emilio Marzano hanno dato parere negativo perché esiste il pericolo della reiterazione del reato e di inquinamento delle prove.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico