Italia

Bocciato il simbolo de La Destra, Storace deve cambiarlo

Il logo de La Destra ROMA. La Destra di Storace e del candidato premier Santanché dovrà cambiare il simbolo da collocare sulle schede elettorali. Lo ha deciso il ministero degli Interni, ritenendolo troppo simile a quello di Alleanza Nazionale.

Ad “inguaiare” Storace lo sfondo bianco-celeste e il simbolo della Fiamma Tricolore di Luca Romagnoli, apparentata con La Destra. Troppo simile alla “fiamma” di Gianfranco Fini che, tuttavia, il 13 e 14 aprile non sarà presente sulle schede, poiché An è confluita nel Pdl di Berlusconi. Stessa sorte è toccata alla Dc di Sandri e al “Movimento sociale italiano destra nazionale nuovo Msi”. Su 177, sono 147 i simboli ammessi, 21 da “rivedere” per modifiche, 9 completamente bocciati. Ma Storace tranquillizza: “Abbiamo già preparato il ricorso e stiamo lavorando per alcune modifiche”. La Destra ha 48 ore per ripresentare il simbolo. “Un complotto frutto di pressioni per far fuori una forza politica come la nostra che può arrivare al quattro per cento”, afferma Teodoro Buontempo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico