Italia

Berlusconi: “La Rai è in mano alla sinistra”

il leader del Pdl Silvio BerlusconiROMA. La decisione del leader del Pd Walter Veltroni di non andare a Porta a Porta, impedendo così al leader del Pdl Silvio Berlusconi di apparire in televisione manda su tutte le furie il Cavaliere.

“E’ una violenza inaccettabile e gli italiani devono sapere che la Rai è ancora in mano alla sinistra, che la domina come e quando vuole. Bisogna votare il Pdl per riportare l’Italia in Europa e in Occidente e non subire i condizionamenti di un partito che è ancora condizionato dalla sinistra estrema”. Gli fa eco il presidente dei senatori di An e capolista per il Pdl in Toscana al Senato, Altero Matteoli: “Il rifiuto di Veltroniè una scelta studiata nei minimi particolari per impedire al candidato premier del centrodestra di partecipare a sua volta a Porta a porta per esporre il programma elettorale e rispondere alle domande dei giornalisti. Quella di Veltroni è una furbata che sconfessa il tanto strombazzato e poco credibile nuovismo che non e’ genuino ma solo di facciata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico