Italia

Alitalia, Spinetta non molla: “Venerdì nuova proposta”

Jean-Cyril Spinetta ROMA. Air France non molla su Alitalia. Il presidente Jean-Cyril Spinetta ha reso noto, durante l’incontro di oggi con i sindacati, che venerdì prossimo presenterà un documento con modifiche al piano d’integrazione nella parte riguardante gli esuberi.

“Per noi si può rivedere il calendario e andare oltre il 31 marzo, per noi va bene dare più tempo al sindacato ma ci vuole l’accordo di Prato perche la data del 31 l’ha fissata lui per esigenze finanziarie”, ha detto Spinetta. “Nel nuovo documento si richiedono preaccordi con i piloti, gli assistenti di volo e il personale di terra e due accordi per quello che riguarda Az Servizi, uno per l’handling, l’altro per la manutenzione leggera”, dicono i sindacati. Spinetta è poi disponibile a consentire a 180 giovani piloti di passare da loro su base volontaria nei prossimi tre anni “con la possibilità di fare carriera velocemente”, ma lo stesso presidente vuole il placet del sindacato. Intanto, oggi il leader del Pd, Walter Veltroni, nel commentare l’interessamento di una cordata italiana promossa da Silvio Berlusconi per acquisire la compagnia, ha affermato: “Se c’è una cordata italiana perfetto, però venga avanti adesso non tra un mese. Alitalia – ha aggiunto Veltroni – ha bisogno di una soluzione strutturale ai suoi problemi di crisi finanziaria e industriale e oggi questa soluzione si chiama Air France”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico