Gricignano

Verde lascia An ed ospita il suo nuovo leader Storace

Verde con StoraceGRICIGNANO. “Per tenere fede all’appartenenza e per la parola data agli elettori, ha scelto di rischiare. Non è un cortigiano, ma è un combattente e noi per i combattenti ci mettiamo sull’attenti”. video

Ha esordito così il consigliere di opposizione Antimo Verde all’atteso incontro con il leader nazionale de “La Destra” Francesco Storace, ospite mercoledì pomeriggio nello studio dello stesso medico gricignanese, assieme al portavoce provinciale Antonio Mazzella, candidato alle politiche del 13 e 14 aprile, e al responsabile cittadino di AversaPino Cannavale. Ai nostri microfoni il senatore ed ex ministro invita i cittadini della provincia di Caserta a non rassegnarsi al peggio: “C’è la novità verade La Destra, che ha rifiutato una politica di casta in difesa delle sue idee e dei suoi valori”. Alla presenza di molti simpatizzanti, Verde ha colto l’occasione per ufficializzare il suo abbandono da Alleanza Nazionale e la sua adesione al nuovo partito, nonchéper presentare il nuovo segretario cittadino de La Destra, l’imprenditore Ersino Di Foggia. Una scelta,quella di Verde, che era nell’aria dopo che lo stesso consigliere comunale aveva più volte criticato la scelta del presidente di An, GianfrancoFini, di far confluire il partito nel Popolo della Libertà, che oggi vede come candidato premier Silvio Berlusconi. Una grave perdita, questa, per il Pdl locale che da oggi non potrà contare sull’appoggio, sulla personalità e, soprattutto, sui voti del dottor Verde, il quale, al termine dell’incontro pomeridiano, ha invitato Storace in piazza Municipio per un caffè al Bar “Cambrinus” dei fratelli D’Angelo.

Guarda il Video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico