Esteri

Iraq, quota 4000

un attentatoIRAQ. Dagli inizi della guerra sarebbero circa 4000 i soldati americani uccisi tra combattimenti e attentati.

L’Associated Press, una tra le maggiori agenzie di informazione del mondo, rende noto che i soldati americani morti in Iraq dall”inizio della guerra (marzo 2003) fino ad oggi, sarebbero 4000, oltre a quasi 200 militari inglesi; ma il Pentagono non si esprime in modo chiaro sulle cifre. Infatti l’ organo della difesa americana rimane sempre nell’ oscurità quando si parla dei suoi morti, basti pensare che si esprime difficilmente anche quando avviene il rimpatrio delle salme, visto che i mass media già dagli inizi del XX secolo, hanno una grande influenza sulle masse. Questo è uno dei motivi perché la notorietà del presidente americano George W.Bush è calato in quanto a popolarità e consensi, oltre al fatto che negli USA in questo periodo si sta svolgendo la campagna elettorale per eleggere il nuovo presidente.


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico