Cesa

Via Madonna dell”Olio, residenti scrivono a De Angelis

Vincenzo De Angelis CESA. I residenti di Via madonna dell’Olio, oltre 100 famiglie, hanno firmato la seguente missiva depositata al protocollo del sindaco di Cesa Vincenzo De Angelis in cui manifestano lo stato di abbandono dell’arteria che collega Cesa ad Aversa.

Promotori dell’iniziativa l’Asco (Associazione di Consumatori), di cui è responsabile per Cesa l’avvocato Luigi Migliaccio, e di cui è presidente il dottor Lello Iorio di Aversa.

“Pregiatissimo Sig. Sindaco, con la presente l’Asco Associazione Consumatori, della quale mi onoro essere legale rappresentante, facendosi portavoce delle continue lamentele provenienti dai nostri associati, residenti nel Comune da Lei amministrato, Le esprime il disagio sociale che suoi concittadini sono costretti a subire a causa della difficile situazione creatasi in via Madonna Dell’Olio: un’ arteria che è diventata un’importante via di collegamento tra Cesa ed i Comuni limitrofi. I residenti lamentano notevoli disagi quali: – l’assenza di regolamentazioni del limite di velocità; – la carenza di adeguata segnaletica orizzontale e/o verticale; – l’inefficienza della vigilanza da parte del Corpo di Polizia Municipale; – l’eccessivo inquinamento acustico che ha, con il tempo, raggiunto un’elevata soglia di insopportabilità; – il verificarsi di numerosi incidenti causati dal mancato rispetto delle regole del Codice della Strada da parte di automobilisti irresponsabili. Tale stato di fatto rende molto pericolosa ed assolutamente invivibile tutta la zona. Pertanto, questa Associazione Le chiede di adottare idonee misure tese alla risoluzione della grave situazione denunciata. Sicuro della Sua sensibilità e della particolare attenzione che vorrà riservare a quanto prospettato, colgo l’occasione per porgere i più distinti saluti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico