Caserta

Udeur, Brancaccio: “Dobbiamo riprenderci dalla bufera”

Clemente MastellaCASERTA. “Il nostro obiettivo primario è quello di creare un ufficio politico per ricominciare il percorso che abbiamo accantonato dopo la bufera che si è abbattuta su Mastella e la sua signora, Sandra Lonardo”.

Sono state queste le prime parole del neo commissario cittadino dei Popolari Udeur, Francesco Brancaccio, nel corso della riunione che si è tenuta nella giornata di venerdì nella sede del Campanile in corso Trieste. Al primo incontro, presieduto dal commissario, hanno preso parte molti componenti del direttivo cittadino, tra cui una folta porzione del nucleo storico rappresentato da Michelangelo De Rosa, Francesco Roviello, Pino La Malfa, Mario Massaro, Salvatore Cincino, Ferdinando D’Ancicco, Armando Avezzano, oltre che molti nuovi aderenti. “Puntiamo ad organizzare la nostra campagna elettorale per queste elezioni politiche anomale che ci prepariamo ad affrontare – ha affermato Brancaccio – dopodiché dovremo già pensare alle Regionali”. Un percorso difficile quello che attende i fedelissimi del Campanile. “Abbiamo programmato una riorganizzazione del partito – chiosa Brancaccio – che ci consentirà di ritornare a fare politica tra la gente attraverso incontri con comitati, gazebo informativi in piazza ed altre iniziative del genere”. Intanto, il prossimo appuntamento è stato fissato per mercoledì, sempre nelle stanze del corso Trieste.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico