Caserta

Osservatorio città incontra assessore Alois

Gianfranco AloisCASERTA. Mercoledì 19 marzo una delegazione dell’OSSERVATORIO sulla CITTA’ ha incontrato l’assessore ai lavori pubblici della città di Caserta Gianfranco Alois sul Piano triennale delle opere recentemente adottato dalla Giunta municipale.

Il confronto ha riguardato
– la congruenza dell’individuazione delle opere rispetto alle ipotesi di crescita della città contenute nella bozza di Piano Strategico in via di avanzata elaborazione
– la coerenza della spesa di 47 milioni impegnati nel bilancio comunale per il 2008 rispetto alle grandi questioni strategiche da tempo all’ordine del giorno del governo della città (Macrico, Policlinico, Cave, Pit, ecc.).
L’assessore Alois, nel ribadire le difficoltà economiche in cui si dibatte l’Amministrazione municipale aggravate dalle restrizioni imposte dalla Cassa Depositi e Prestiti all’accensione di mutui, ha ricordato che la scelta più significativa riguarda l’apposizione nel bilancio 2008 di otto milioni di euro che permettono di mobilitare circa cento milioni di risorse regionali e nazionali per realizzare il sogno del Macrico mediante il Programma Integrato Urbano ed il Piano del 150mo dell’Unità d’Italia entro il 2011.
Nel confronto fra l’assessore Alois e l’Ossevatorio una particolare attenzione è stata dedicata ai criteri per la determinazione del sistema di parcheggi cittadini contenuto nel piano triennale. La concentrazione di parcheggi nel centro storico può attrarre traffico. Occorrono parcheggi scambiatori in periferia.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, Micillo: "Siamo il Governo dell'Economia Circolare, spegneremo la Terra dei Fuochi" - https://t.co/v60sbI3j92

Mondragone, palazzi storici e scuola “De Amicis”: progetti di messa in sicurezza https://t.co/TyU510HeBG

Maddaloni, droga e armi trovate nelle case popolari https://t.co/VcYYQL7LR1

Aversa, la maggioranza: "Dati falsi su percentuale differenziata, che invece è aumentata" - https://t.co/qRO2faTLsM

Condividi con un amico