Napoli Prov.

Burocrazia, Guardia Giurata rischia sospensione

Sindacato Nazionale Guardie GiurateCASERTA. Le lentezze burocratiche fanno trovare senza rinnovo dei documenti e prossimamente senza lavoro Giovanni Todisco, guardia giurata della Battistolli di Casagiove.

Da qui l’intervento del Sindacato Nazionale Guardie Giurate che ha inviato una nota, a firma del segretario nazionale Marco Fusco, al Ministro dell’Interno per “sollecitare” il rinnovo dei documenti del Todisco. “Ogni due anni, come da nuove disposizioni – afferma Fusco – la Guardia Particolare Giurata deve richiedere, tramite il proprio Istituto di Vigilanza, 60/90/120 giorni prima della scadenza, il rinnovo del decreto di nomina ed il rinnovo del porto d”armi per uso personale. Il decreto e il porto d”armi della Guardia Giurata Todisco avevano una scadenza del 3 Marzo 2008 e nonostante la procedura sia stata avviata in tempo utile, al momento non ci risulta che i documenti siano stati rinnovati. Di chi è la colpa? E se il Todisco venisse sospeso dall’Azienda dal lavoro e dalla retribuzione, perché chiaramente mancano i titoli, chi paga i giorni di sospensione? La procedura espletata dal Todisco è finanche troppo regolare con consegna 120 giorni prima della scadenza dei documenti per richiedere il rinnovo, ma l’azienda ha consegnato in Prefettura in tempo utile tutta questa documentazione? Auspichiamo che il tutto si risolva nel minor tempo possibile. In caso di sospensione dal lavoro e dalla retribuzione verranno nominati i legali che difenderanno il Todisco in ogni sede. Se questa situazione non si risolverà in brevissimo tempo – conclude Fusco – c’è il rischio concreto che il Todisco verrà sospeso dal lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico