Caserta

Alla Az Surgelati lavoratori in agitazione

UglCASERTA. La segreteria provinciale della Ugl Caserta comunica, attraverso una nota, che alla Az Surgelati di San Marco Evangelista è stato proclamato lo stato di agitazione.

Il malcontento alla Az Surgelati era cominciato meno di un mese fa, quando una ottantina di lavoratrici dell’azienda decisero di raccogliere e depositare le firme necessarie a far decadere la Rsu, “colpevole – recita la nota del sindacato – di aver accettato e sottoscritto, a loro insaputa, turni di lavoro da 48 ore settimanali. Negli stessi giorni, circa cinquanta di queste dipendenti aderirono in massa alla Ugl, che divenne il primo sindacato in azienda; le lavoratrici decisero di cercare la soluzione dei problemi sorti attraverso il dialogo, così tramite il segretario provinciale dell’Agroalimentare, Ferdinando Palumbo, richiesero un incontro alla dirigenza, e convocarono un’assemblea sindacale. Ma la Az Surgelati, per tutta riposta, decise di osteggiare le elezioni della Rsu comunicando tramite Confindustria Caserta che le firme raccolte erano state indebitamente certificate. Nel contempo, – continua la nota – ed è storia di questi giorni, l’azienda in questione ha provveduto a convocare la Rsu sfiduciata ed ha sottoscritto con essa nuovi accordi riguardo a turnazioni e ferie aziendali”. Da qui la decisione finale della Ugl che ha promosso la Rsa Maria Alfieri a responsabile provinciale ed ha proclamato lo stato di agitazione, che potrebbe presto sfociare in azioni di lotta sindacale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico