Casaluce

Parroci e cittadini chiedono l”isola pedonale

Antonio GrazianoCASALUCE. I cittadini di Casaluce chiedono a gran voce l”isola pedonale. A farsi portavoce di questa istanza il rappresentante dei Verdi sul territorio Antonio Graziano.

“I commissari sanno già della richiesta ma voglio ulteriormente sensibilizzarli affinchè tutto il corso Vittorio Emanuele comprensivo delle due piazze Statuto e Principe Umberto, nonché le aree antistanti le tre chiese di Casaluce siano chiuse al traffico nei giorni di sabato e domenica”. Fine settimana all”insegna della libertà, dunque, per Graziano, che avanza la richiesta anche a nome dei tre sacerdoti delle chiese del paese, don Mimmo della San Marcellino ad Aprano in corso Umberto, don Michele della chiesa della Madonna di Casaluce in piazza Castello, e don Luigi della San Nicola di Bari a Casalnuovo. Anche “i sagrati delle chiese devono essere riservate ai pedoni. “La domenica – spiega Graziano – dopo che tutti i fedeli hanno raggiunto la chiesa, anche con le auto, lo spazio deve essere delimitato in modo da consentire a tutti di godere di quell”aria. Questo – aggiunge l”ambientalista – permetterà anche ai cittadini di riprendersi il territorio e di godere dello stesso. Adesso, infatti, nessuno può passeggiare tranquillamente per le strade”. Graziano, ancora una volta, accenna all”immondizia e al problema dei sversamenti illeciti: “Il nostro paese è spesso stato vittima di abusi, basti pensare all”emergenza rifiuti e alle discariche di materiale pericoloso di cui è disseminato. Bisogna partire dalle piccole cose per incominciare a migliorare la situazione e a rendere Casaluce un posto a misura d”uomo”.

dal Corriere di Caserta, 13.03.08 (di Luisa Conte)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico